Qualifica Primo Ricercatore
Telefono +390816134086 (int. 205)
Fax +390815799467
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Profilo

Gabriella Corona si è laureata in Storia Sociale presso l’Università di Roma “La Sapienza” e nel 1992 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia Economica con una tesi sui beni comuni nell’Italia meridionale con la quale ha vinto il Premio Sele d’oro Mezzogiorno.

Dal 1998 è primo ricercatore presso l’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo(ISSM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Napoli dopo essere stata ricercatrice di Storia Economica presso l’Università degli Studi di Perugia.

E' professore a contratto di storia economica presso il Corso di Scienze Storiche del Dipartimento di studi umanistici dell'università di Napoli "Federico II"

Nel 2017 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) per il settore concorsuale 11/A3 - Storia Contemporanea (II fascia).

Dal 2011 è codirettore di “Meridiana. Rivista di storia e scienze sociali” e dal 2007 è coeditor in chief della rivista internazionale “Global Environment. A Journal of Transdisciplinary History” che ha fondato insieme a Mauro Agnoletti dell’Università di Firenze e che è pubblicata dalla Casa editrice inglese Whitehorsepress.

E’ stata codirettaore dal 2004 al 2011 della rivista quadrimestrale “i Frutti di Demetra”. E’ anche membro delle redazione della rivista “Glocale” e dell'Editorial Advisory Board della rivista "Ricerche di Storia Economica e Sociale. Journal of Economic and Social History".

E' membro del Consiglio Scientifico del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale del CNR.

Nel 2016 ha vinto il Premio Parco Majella, gli scrittori della penna Verde con il volume "Breve storia dell'ambiente in Italia" edito nel 2015 da il Mulino.

E’ consulente di Amra Napoli (Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale) e membro del direttivo dell’Istituto Meridionale di Storia e Scienze Sociali di Roma.

Ha presentato relazioni e papers a numerosi convegni, seminari e workshop, e ha tenuto conferenze e lezioni presso istituzioni scientifiche e dipartimenti universitari di numerose città italiane e straniere: Leicester, Berlino, Praga, Parigi, Clermont Ferrand, Murcia, Granada, Lleida, Saragoza, Torino, Milano, Genova, Firenze, Siena, Bologna, Roma, Viterbo, Napoli, Teramo, Catanzaro, Lecce, Palermo, Catania.

I temi di studio e di ricerca riguardano prevalentemente la storia dell’agricoltura e dell’ambiente in Italia tra Ottocento e Novecento: le trasformazioni tecniche in agricoltura, i beni comuni e il loro declino, l’analisi dei contesti urbani dal punto di vista ecosistesmico e metabolico, la rivoluzione igienica e i suoi effetti, l’impatto ambientale dell’industrializzazione, il rapporto tra pianificazione urbana e ambiente, le implicazioni ambientali e sociali della formazione delle aree metropolitane, il consumo del suolo, la criminalità ambientale, i rifiuti. Un secondo ambito di studi riguarda la storia del Mezzogiorno d’Italia: le differenziazioni interne, la questione demaniale e il latifondo, l’industrializzazione e la deindustrializzazione: il caso di Bagnoli, la questione meridionale come questione territoriale, il metabolismo urbano e le politiche pubbliche per il territorio con particolare riguardo al caso di Napoli, le ecomafie, l’emergenza rifiuti in Campania.

Profilo su People CNR

Pubblicazioni

Ha al suo attivo più di 100 pubblicazioni tra articoli su riviste scientifiche nazionali ed internazionali, saggi in volumi collettanei, monografie e curatele.

 

I principali libri che ha pubblicato sono:

A Short Environmental History of Italy: Variety and Vulnerability (The White Horse Press, Cambridge, 2017);

Breve storia dell’ambiente in Italia (il Mulino, Bologna, 2015);

The Problem of Waste Disposal in a Large European City. Garbage in Naples (Mellen Press, New York, 2012) con Daniele Fortini;

Rifiuti. Una questione non risolta (XLedizioi, Roma 2010, 2012) con Daniele Fortini;

I ragazzi del piano. Napoli e le ragioni dell’ambientalismo urbano (Donzelli, Roma, 2007);

Demani ed individualismo agrario nel Regno di Napoli (ESI, Napoli, 1995).

 

Tra le principali curatele:

Le politiche per l’ambiente in Italia (Franco Angeli, Milano 2017) con Riccardo Realfonzo;

Economia e ambiente in Italia dall’Unità a oggi (Bruno Mondadori, Milano 2012) con Paolo Malanima;

Storia e ambiente. Città, risorse e territori nell’Italia contemporanea, Carocci, Roma 2007) con Simone Neri Serneri;

Ambiente e risorse nel Mezzogiorno contemporaneo (Meridianalibri, Corigliano Calabro, 1999) con Piero Bevilacqua.

 

Elenco completo delle pubblicazioni

  

Progetti

 

 

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.