Visione e Missione

La VISIONE DELL’ISMed: “per un Mediterraneo di pace e prosperità”

L’ISMed s’ispira ad una Visione di un Mediterraneo di pace e prosperità, basata sui valori che accomunano i Paesi dell’area.
Nasce dall’idea che il Mediterraneo può essere un’opportunità di crescita e sviluppo sia per i paesi più ricchi della sponda nord che per quelli della sponda sud e dalla consapevolezza che la ricerca scientifica è lo strumento per concretizzare queste opportunità.

La MISSIONE DELL’ISMed

La missione dell’Istituto di Studi sul Mediterraneo (ISMed) è identificare e analizzare le dinamiche dei processi di crescita e sviluppo socio-economico dei paesi dell’area Mediterranea. Attraverso un approccio fortemente interdisciplinare e di lungo periodo, la ricerca dell’ISMed si concentra su temi specifici quali lo studio delle migrazioni, l’energia e l’ambiente, la natura dei processi di sviluppo economico e sociale, la logistica e i trasporti, lo sviluppo urbano, lo sviluppo delle infrastrutture di rete e la diffusione delle tecnologie in ambiti socio-economici e culturali, il patrimonio artistico e culturale.
L’attività di ricerca non ha solo finalità meramente scientifiche e accademiche ma ha anche intenti informativi e divulgativi.
Lo scopo ultimo dell’ISMed è quello di fornire teorie interpretative dei fenomeni, proiezioni sui possibili scenari futuri e indirizzi di policy che possano essere di supporto a interventi mirati per ridurre gli squilibri e stimolare la crescita dell’area.

ISSM

Naples Shipping Week 2020

Al “servizio” dei traffici nei porti del Mediterraneo
Incontri di Storia Marittima, IX edizione

Martedì 29 settembre ore 16:00-19:00

Evento in live streaming su piattaforma Zoom

Richiesta la registrazione

Incontri di geopolitica

Il mondo virato 

Lunedì 28 settembre 2020, ore 19.00

Circolo Ufficiali della Marina Militare
Napoli, via Cesario Console 3/bis
Terrazzo - V piano

WTE2020 | World Tourism EVENT | Salone Mondiale del Turismo Città e Siti Unesco

Focus Città e Siti UNESCO 2020

Anche quest'anno il CNR-ISMed è presente al  WTE-World Tourism EVENT - Salone Mondiale del Turismo Città e Siti Unesco, l'importante rassegna internazionale dedicata alle città e ai siti patrimonio UNESCO dell’Umanità, in programma a Roma il 24 e il 25 settembre 2020.

5th International Symposium RGCS 2020 - CALL FOR PAPERS

5th International Symposium RGCS 2020 (Research Group on Collaborative Spaces)
“Collaborative practices, workspaces and communities in the wake of the Covid-19 crisis”

Online streaming

December 14th 15th 2020

CALL FOR PAPERS: Deadline: September 17th

In questo nuovo video dal titolo “A scuola con Viruloso”, il muppet tratta il delicato tema del rientro a scuola dopo il periodo del lockdown, la DAD e la lenta ripresa della vita quotidiana. #Viruloso rincuora il giovane pubblico sulle possibili paure relative alla ripresa delle attività didattiche in presenza, spiegando le buone prassi comportamentali da adottare e le nuove regole, se pur a volte difficili da seguire ma necessarie per garantire la sicurezza del singolo e della collettività.

Viruloso è ideato e realizzato in smart working dai ricercatori  Tiziana Masullo (CNR-ISMed) e Luca Caruana (CNR-IRIB)

E' stato pubblicato il volume:

Campania in movimento
Rapporto 2020 sulle migrazioni interne in Italia

a cura di
Michele Colucci e Stefano Gallo

Società editrice il Mulino

ISBN 978-88-15-28720-5

Giovedì 3 settembre il sindaco Castel Volturno, Luigi Petrella, e il direttore dell’Istituto di studi sul Mediterraneo del CNR (ISMed-CNR), Prof. Salvatore Capasso, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato a sviluppare attività comuni per la promozione e valorizzazione del territorio in un’ottica di sviluppo locale sostenibile.

E' stato pubblicato il volume:

Il Mediterraneo come risorsa
Prospettive dall'Italia

a cura di Salvatore Capasso, Gabriella Corona, Walter Palmieri

edito da il Mulino

 

Attività

L'ISMed svolge, promuove e coordina attività di ricerca con obiettivi di eccellenza in ambito nazionale e internazionale, finalizzate all'ampliamento delle conoscenze nel settore delle scienze umane, individuati nel quadro della cooperazione ed integrazione europea e della collaborazione con le università e con altri soggetti sia pubblici sia privati. Svolge attività di comunicazione e promozione della ricerca, curando la diffusione dei relativi risultati economici e sociali all'interno del Paese. Collabora con la regione e le amministrazioni locali, al fine di promuovere attraverso iniziative di ricerca congiunte lo sviluppo delle specifiche realtà produttive del territorio.

Progetti

Progetti

In questa sezione viene evidenziato il contributo scientifico dei diversi gruppi di ricerca dell’Ente attraverso lo svolgimento di progetti e sottoprogetti, realizzati con fondi interni o finanziamenti esterni.

Convegni

Convegni

L'ISMed, al fine di favorire lo scambio di informazioni e il trasferimento dei risultati delle ricerche, organizza periodicamente convegni e giornate di studio. Un archivio con le principali relazioni in slides o video è disponibile alle pagine degli eventi.

Seminari

Seminari

L'ISMed organizza periodicamente seminari specialistici che, focalizzando l'attenzione su un singolo argomento, favoriscono l'arricchimento della professionalità dei partecipanti con il trasferimento di saperi scientifici legati alle ricerche in corso.

Pubblicazioni

Pubblicazioni

La produzione scientifica del personale d'istituto è suddivisa seguendo le tipologie stabilite nella piattaforma informatica People del CNR.

Terza missione

Terza missione

L’Istituto svolge un ruolo importante in molte attività di terza missione, quali la divulgazione dei risultati della ricerca scientifica al grande pubblico, la partecipazione in comitati e consulte, l’attività di formazione anche nei percorsi di alternanza scuola-lavoro e l’attività di supporto alle aziende.

Biblioteca

Biblioteca

Il patrimonio librario dell'Istituto di Studi sul Mediterraneo è composto da circa dodicimila volumi che compongono una raccolta specialistica a carattere socio-economico.

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.