È stato pubblicato il libro:

Wasteocene
Stories from the Global Dump

di Marco Armiero

Cambridge University Press 2021

 

 

 

 

Abstract

Gli esseri umani possono anche vivere nell'Antropocene, ma questo non riguarda tutti allo stesso modo. Come sarebbe l'Antropocene se, invece di cercare le sue tracce nella geosfera, i ricercatori le cercassero nell'organosfera, nelle ecologie degli esseri umani nei loro intrecci con l'ambiente?

Guardando questa stratigrafia incarnata di potere e tossicità, più che l'Antropocene, scopriremo il Wasteocene.

L'imposizione di relazioni di spreco sulle comunità subalterne, siano esse umane e non-umane,implica la costruzione di ecologie tossiche fatte di sostanze e narrazioni contaminanti. Mentre le storie ufficiali hanno sistematicamente cancellato ogni traccia di queste relazioni di spreco, un altro tipo di narrazione è stato scritta con la carne, il sangue e le cellule.

Viaggiando tra Napoli e Agbogbloshie (Ghana), tra fantascienza e epidemie, questo libro porterà i lettori e le lettrici nelle viscere del Wasteocene, ma indicherà anche le pratiche di condivisione che lo stanno smantellando.

 

Contents

1 Introduction
2 From the Anthropocene to the Wasteocene
3 Wasteocene Stories
4 The Wasteocene at the Microscope
5 Sabotaging the Wasteocene
6 Conclusion

References

visita il sito dell'editore

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.