Marco Armiero, Dirigente di ricerca all’Istituto di Studi sul Mediterraneo del CNR e Direttore dell’Environmental Humanities Laboratory del Royal Institute of Technology di Stoccolma, riceve il Premio per la Cultura Mediterranea – Fondazione Carical, nella sezione Scienze dell’uomo.

Come cita il premio, “Il riconoscimento va all’intellettuale di prestigio internazionale distintosi per la propria opera a favore del dialogo fra le diverse espressioni culturali del Mediterraneo”.

 

 

 

 

Premio per la Cultura Mediterranea Fondazione Carical

Descrizione dell’iniziativa

La Calabria e la Basilicata, per collocazione geografica, sono storicamente terre di insediamenti e di incontro di popolazioni e civiltà provenienti dall’area mediterranea, pertanto depositarie di antiche tradizioni, sedimentatesi nel tempo grazie ai contributi di diverse componenti culturali, etniche e religiose.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e di Lucania, che ha nelle due regioni il proprio territorio di riferimento, si fa interprete di questa eredità con l’istituzione di una iniziativa denominata Premio per la Cultura Mediterranea – Fondazione Carical che intende:

  • riconoscere i meriti di quanti contribuiscono all’approfondimento e alla conoscenza delle culture mediterranee, anche nelle loro implicazioni di attualità;
  • favorire il dialogo e la comprensione tra le diverse espressioni culturali del Mediterraneo;
  • promuovere, attraverso un apposito “laboratorio” e con il coinvolgimento di scuole delle due regioni, la lettura tra i giovani.

 

Links:

https://www.youtube.com/watch?v=LrsdbxGWesc&t=2502s

https://www.fondazionecarical.it/iniziative-della-fondazione/premio-per-la-cultura-mediterranea/

https://www.rainews.it/tgr/calabria/video/2022/10/premioculturamediterranea-teatrorendanocosenza-0bfe9736-035b-4bb8-bf67-ef593af9c3a6.html