Clima, economia e ambiente:

Il “Rapporto sulle economie del Mediterraneo“
Edizione 2019

a cura di Salvatore Capasso

Napoli, Circolo Ufficiali della Marina Militare
Via Cesario Console 3/bis

Lunedì 2 marzo 2020 ore 10.00

diretta streaming

 

locandina e agenda

 

L’edizione 2019 del Rapporto sulle economie del Mediterraneo  (REM19) del CNR-ISMed, a cura di Salvatore Capasso, è dedicata al tema dell’ambiente e ne esamina, in particolare, le relazioni con la crescita economica e la stabilità politica: esiste infatti uno stretto rapporto tra questi fenomeni ed è necessario conoscerne e analizzarne con attenzione le dinamiche, poichè da essi può dipendere la stabilità politica e il benessere dell’intera area. Dai dati della ricerca risulta infatti sempre più evidente che, in un contesto caratterizzato da una forte pressione antropica sulle risorse e dalla scarsità di acqua e terra coltivabile, il cambiamento climatico stia assumendo sempre più il ruolo di variabile determinante nell’amplificare le criticità del Mediterraneo, prime tra le quali la crisi idrica, l’insicurezza alimentare e i flussi migratori, con evidenti impatti anche sulla qualità della vita e sulla salute. La conoscenza di queste dinamiche è quindi determinante per consentire ai governi di elaborare adeguate politiche di sviluppo e azioni di ampio raggio che possano garantire gli equilibri geopolitici. Il Rapporto sulle economie del Mediterraneo del CNR in questo senso è uno strumento strategico, essendo diventato un osservatorio permanente di questi fenomeni, di cui dal 2003 restituisce ogni anno dati aggiornati e analisi accurate.

Il REM19 parte dai risultati del convegno «Mutamenti climatici, crisi socio-economiche e (in)sicurezza alimentare: un Mediterraneo in transizione», organizzato nel 2018 dall’ISMed in memoria di Eugenia Ferragina, esperta di geopolitica e curatrice dei Rapporti per diversi anni. Ne raccoglie il testimone Salvatore Capasso, curatore dell’edizione 2019 e organizzatore del convegno di presentazione dell’edizione 2019, a cui partecipano rappresentanti delle istituzioni e del mondo della ricerca.

Comitato scientifico del Rapporto: Hassan Abouyoub (Ambasciatore di Sua Maestà il Re del Marocco), Adalgiso Amendola (Università degli Studi di Salerno), Paola Avallone (CNR-ISMed), Salvatore Capasso (Università degli Studi di Napoli “Parthenope” e CNR-ISMed), Maria Rosaria Carli (CNR-ISMed), Khalid Chaouki Presidente Commissione Cultura AP-UpM), Luigi Di Comite (Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”), Anna Maria Ferragina (Università degli Studi di Salerno), Paolo Malanima (Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro), Luigi Paganetto (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), Desirée A.L. Quagliarotti (CNR-ISMed), Alessandro Romagnoli (“Alma Mater Studiorum” Università di Bologna), Giovanni Tria (Scuola Nazionale dell’Amministrazione), Marco Zupi (Centro Studi Politica Internazionale).

 

Agenda 

SALUTI DI BENVENUTO

C.V. Gennaro Carola
Presidente del Circolo Ufficiali Marina Militare

Gilberto Corbellini
Direttore del Dipartimento Scienze umane e sociali, patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-DSU)

Paola Avallone
Direttore dell’Istituto di Studi sul Mediterraneo  - Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISMed)

MODERA

Marco Demarco
Giornalista e scrittore

INTERVENTI

Salvatore Capasso
Università degli studi di Napoli “Parthenope” e CNR-ISMed

Daniele Mocio
Tenente colonnello dell’Aeronautica Militare

Giorgio Budillon
Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie - Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

Sergio Piazzi
Segretario Generale dell’Assemblea parlamentare del Mediterraneo

CONCLUSIONI

Sergio Costa
Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 

 

Ingresso aperto al pubblico previa registrazione via email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

---------------------------------------

ORGANIZZAZIONE SCIENTIFICA: 
Salvatore Capasso (Università degli studi di Napoli “Parthenope”e CNR-ISMed)
Giovanni Canitano (CNR-ISMed) 

 

INFO E CONTATTI: 

Istituto di Studi sul Mediterraneo del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISMed)
Tel:+39-081-6134086 (int. 214) 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
http://www.ismed.cnr.it
  /  http://www.ismed.cnr.it/rem  

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.