INCONTRI DI GEOPOLITICA. Taiwan, l’anti-Cina

Description

Evento aperto al pubblico con registrazioneobbligatoria (posti limitati) inviando una email a clublimesnapoli@gmail.com

 

"Taiwan, l’anti-Cina" è dedicato al ruolo chiave dellaRepubblica di Cina nella competizione tra Stati Uniti e Repubblica PopolareCinese. Pechino considera la conquista dell’isola anticamente conosciuta comeFormosa essenziale per perseguire le sue ambizioni navali e identitarie entroil 2049. Anatema per Washington, che non vuole permettere alla rivale dicompiere passi in avanti nel processo di trasformazione in potenza marittimacompiuta. Infatti la presa di Taiwan (pacifica o con la forza) consentirebbe aPechino di evadere la tattica di contenimento statunitenselungo la primacatena di isola che circoscrive il Mar Cinese Meridionale.

Nell'incontro si parlerà  della prospettivadi Taipei con analisi su storia, geopolitica, tattica eidentità di Taiwan. Gli abitanti di quest’ultima si sentono sempre meno legatialla Cina continentale, malgrado il retroterra etnico e culturalecondiviso. Ciò rappresenta nel lungo periodo il più grande ostacolo al progettodi assorbimento consensuale dell’isola da parte di Pechino. Ostacolo che inducela 'leadership' cinese a considerare lo sbarco anfibio a Formosa. Si discuteràanche  del senso strategico di StatiUniti e Repubblica Popolare per Taiwan. Washington e Pechino studiano ipossibili scenari di una guerra che (forse) non vogliono; e infine dellapostura delle altre potenze attive nell’Indo-Pacifico. Tra queste spiccanoGiappone, India e Australia. I tre attori sono ora più che mai schierati conWashington nell’ambito del contenimento anticinese. E perciò sono contrari allaconquista di Taiwan da parte di Pechino.

 

PROGRAMMA

INDIRIZZO DI SALUTO

NE PARLERANNO

Dario Fabbri
Giornalista, consigliere scientifico e coordinatore America di Limes
esperto di America e Medio Oriente

 

Giorgio Cuscito

Consigliereredazionale di Limes, analista, studioso di geopolitica
della Cina e dell’Indo-Pacifico. Curatore del Bollettino Imperiale

MODERA


Maria Paradiso
Professore Ordinario di Geografia Politica ed Economica
Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli FedericoII

 

ENTI ORGANIZZATORI

Circolo Ufficiale Marina Militare Napoli
CNR-ISMed (Istituto di Studi sul Mediterraneo del Consiglio Nazionale delleRicerche)
Limes Club Napoli

PATROCINI MORALI

Corpo Consolare Napoli
Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di NapoliFederico II-DISP
Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli FedericoII-DSU
Dipartimento di Studi aziendali ed economici dell’Università degli Studi diNapoli Parthenope-DISAE
Università degli Studi di Napoli L'Orientale
Real Conservatorio della Solitaria

 

COMITATOSCIENTIFICO

GiovanniCanitano (CNR-ISMed), Salvatore Capasso (Direttore Istituto di Studi sulMediterraneo del Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR-ISMed), C.V. GennaroCarola (Presidente del Circolo Ufficiali),  C.V. Andrea Di Raimondo(Presidente Club Limes Napoli), Francesco Gallo (Club Limes Napoli), FiorellaLiotto (CNR-ISMed), Maria Paradiso (DSU-Dipartimento di Studi Umanisticidell'Università degli Studi di Napoli Federico II), Settimio Stallone(DISP-Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di NapoliFederico II)

COMEPARTECIPARE

L'evento, che si svolgerà inpresenza applicando le misure di sicurezza anti-covid19, e' aperto al pubblicofino a disponibilita' di posti e previaregistrazione entro il 26 ottobre 2021 a: clublimesnapoli@gmail.com. Pergarantire la massima sicurezza, all'ingresso in sede sarà richiesto dipresentare il green pass e di indossare la mascherina

INFO E CONTATTI: clublimesnapoli@gmail.com